NUMERO CENTRALINO

0971.701811

COMUNICAZIONI VERSO L'ENTE

per comunicazioni o richieste verso l'ente si prega di indicare una mail per la risposta
Comune di Avigliano - Galleria Fotografica Comune di Avigliano - Galleria Video Turni guardia Medica Raccolta differenziata
  • newsletter
    • mail:
    Comune di Avigliano - Area Download

    Area Riservata


    conoscere avigliano

    TITOLO VII - DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI

    Articolo 35

    Regolamenti

    1. Il Consiglio comunale, salvo quanto prescritto dalla legge procede all’approvazione dei regolamenti previsti dagli articoli precedenti entro diciotto mesi dall’entrata in vigore del presente Statuto.
    2. Fino all’adozione del regolamento per il funzionamento degli organi istituzionali, le deliberazioni consiliari con le quali si approvano il bilancio annuale e pluriennale ed annessa relazione previsionale e programmatica, la contrazione di mutui e l’emissione di prestiti obbligazionari ed i regolamenti, nel caso che siano adottate in seconda convocazione, devono riportare il voto favorevole di almeno un terzo dei Consiglieri assegnati al Comune.


    Articolo 36

    Modificazioni ed abrogazione della Statuto

    1. Le modificazioni soppressive, aggiuntive e sostitutive e la abrogazione totale o parziale dello Statuto sono deliberate dal Consiglia comunale con la procedura di cui all’articola 4, comma 3, della legge 8 giugno 1990, n. 142.
    2. La proposta di deliberazione di abrogazione totale della Statuto deve essere accompagnata dalla proposta di deliberazione di un nuovo Statuto in sostituzione di quella precedente.
    3. L’approvazione della deliberazione di abrogazione totale dello Statuto comporta l’approvazione del nuovo.
    4. Nessuna iniziativa per la revisione a l’abrogazione, totale o parziale, dello Statuto può essere presa, se non sia trascorso almeno un anno dall’entrata in vigore dello Statuto dall’ultima modifica.
    5. Una iniziativa di revisione a di abrogazione respinta dal Consiglio comunale non può essere rinnovata nel corso della durata in carica del Consiglio stesso, salva richiesta dei due terzi dei Consiglieri in carica.


    Articolo 37

    Entrata in vigore

    1. Il presente Statuto, dopo l’espletamento del controllo da parte del competente organo regionale, è pubblicato nel bollettino ufficiale della Regione e affisso all’albo pretorio comunale per trenta giorni consecutivi.
    2. Il Sindaco invia la Statuto, munito della certificazione delle avvenute pubblicazioni di cui al precedente comma, al Ministero dell’Interno per essere inserito nella raccolta ufficiale degli statuti.
    3. Il presente Statuto entra in vigore il trentesimo giorno successivo alla sua pubblicazione nel bollettino ufficiale della Regione.
    4. Il segretario comunale appone in calce all’originale dello Statuto la dichiarazione dell’entrata in vigore.

     

    vai alla pagina lo statuto

    il comune

    Chi è

    cognome e nome

    Gli Uffici

    Sedi Periferiche

    Corpo Polizia Locale

    servizi

    Link Utili

    Comune di Avigliano