NUMERO CENTRALINO

0971.701811

COMUNICAZIONI VERSO L'ENTE

per comunicazioni o richieste verso l'ente si prega di indicare una mail per la risposta
Comune di Avigliano - Galleria Fotografica Comune di Avigliano - Galleria Video Turni guardia Medica Raccolta differenziata
  • newsletter
    • mail:
    Comune di Avigliano - Area Download

    Area Riservata


    conoscere avigliano

    I Dolci


    FiNUCCHIETTe O FICCULe

    INGREDIENTI: 1 Kg di farina, 100 gr di zucchero, 8 uova, 10 gr di anice, 80 gr di strutto.

    PROCEDIMENTO: Sulla spianatoia disporre a fonte la farina, romperci nel mezzo le uova intere, aggiungere tutti gli ingredienti e lavorare energicamente l’impasto. Tagliare quindi la pasta a tocchetti, allungarli con le mani fino ad una lunghezza di 20-30 cm e congiungere le estremità avvalendosi - come tradizionalmente si faceva - di una chiave. Scottare i taralli (finucchiette o ficcule) così ottenuti nell’acqua bollente, disporli in fila su un tavolo di legno per farli asciugare, successivamente riporli in un cesto e infornarli. Sono gustosissimi intinti nel vino.

     

    CiCiRIEdde Pe CARNeVALe

    INGREDIENTI: 300 gr di farina, 3 uova, 250 gr di miele, 6 cucchiai di acqua calda, un po’ di sale, olio.

    PROCEDIMENTO: Su una spianatoia setacciare la farina, disporla a fontana, unire i tuorli, l’acqua e il sale. Lavorare bene l’impasto, fare dei pezzetti, arrotolare sotto le mani facendo dei bastoncini di media lunghezza, quindi tagliare a pezzetti lunghi circa 1cm. Successivamente arrotolarli nel palmo della mano e ricavare delle piccole palline. Porre sul fuoco una pentola alta con l’olio; appena l’olio sarà bollente, mettere le palline, e quando saranno ben gonfie e dorate, scolarle e sistemarle su un foglio di carta assorbente. Nel frattempo fare scaldare il miele in una pentola, versarvi le palline e lasciar bollire per 2 minuti circa. Toglierle dalla pentola poco per volta e posarle a mucchietti su un piatto piano, precedentemente unto. I ciciriedde vanno serviti freddi.

     

    CUSCiNIEdde CU Re CASTAGNe

    INGREDIENTI: (per il ripieno): 1/2 Kg di castagne, 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaio di cacao, 1 pizzico di cannella, 20 gr di cedro, alcune mandorle abbrustolite, 1 buccia di arancia grattugiata, 1 bicchiere di caffè macinato, 1 bicchierino di liquore Strega. (Per la pasta): 200 gr di farina, 2 cucchiai di olio, 1/2 bicchiere di vino bianco, un po’ di sale.

    PROCEDIMENTO: Lessare le castagne e passarle al setaccio. In un recipiente (sc’cafarella) porre la polpa ottenuta e aggiungere il miele, il cacao, la cannella, le mandorle e il cedro tagliati a pezzi, la buccia d’arancia grattugiata, il caffè macinato e il liquore. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto morbido, liscio ed omogeneo. Sulla spianatoia lavorare la farina con il sale , l’olio e il vino, in modo da ottenere un impasto piuttosto sodo. Con il matterello tirare una sfoglia sottile (laane fina fina), disporvi sopra a mucchietti leggermente distanziati tra loro il ripieno preparato, ropiegare sopra la sfoglia e tagliare i CUSCiNIEdde servendosi dell’apposita rotella o di un bicchiere. Friggere i cusciniedde nell’olio bollente, farli dorare e privarli dell’olio della frittura, ponendoli su un foglio di carta assorbente. Spolverare con zucchero a velo e…..Buon Natale.

     

    PASTELLe Cu LA MARMeLLATA

    INGREDIENTI: 7 uova, 1 Kg di farina, 400 gr di zucchero, 10 gr di ammoniaca, 400 gr di strutto, marmellata di amarena (a piacere).

    PROCEDIMENTO: Sulla spianatoia fare la fonte con la farina e disporvi lo zucchero, 5 uova intere e 2 tuorli, l’ammoniaca e lo strutto. Dopo aver amalgamato bene e molto velocemente l’impasto schiacciarlo con le mani e coprirlo con la marmellata. Successivamente arrotolare e tagliare la pasta della grandezza desiderata. Disporre i pezzi così ottenuti nelle teglie(ruoti) ad una certa distanza tra loro per evitare che si possano unire durante la cottura a causa dell’aumento di volume.

     

    TARALLI ALL’AVIGLIANESE


    INGREDIENTI: (per 6 persone): 500 gr. farina grano duro, 50 gr. di anice, 1 bicchiere di liquore forte (rum, brandy, vodka), 1/2 bicchiere di olio d’oliva, 5 uova, 50 gr. zucchero, sale q.b.


    PROCEDIMENTO:Sbattere le uova. Impastare la farina con l’anice, il liquore, l’olio, le uova sbattute e un pizzico di sale. Fare dei bastonicini di 2 cm di diametro e accartocciarli, buttarli in acqua bollente e scolarli quando vengono a galla. Deporli in una teglia e lasciarli in forno a 200° per circa 20 minuti, infine spolverarli con lo zucchero.

     

    LA SURBETTA

    INGREDIENTI: Neve q. b., zucchero, vino(o caffè o limone).

    PROCEDIMENTO: Mettere la neve fresca e possibilmente granulosa in una ciotola, aggiungervi lo zucchero e piacere il vino, o il caffè o il limone secondo il gusto prescelto. Mescolare e mangiare subito.

     

     

    vai alla pagina gastronomia

    il comune

    Chi è

    cognome e nome

    Gli Uffici

    Sedi Periferiche

    Corpo Polizia Locale

    servizi

    Link Utili

    Comune di Avigliano