NUMERO CENTRALINO

0971.701811

COMUNICAZIONI VERSO L'ENTE

per comunicazioni o richieste verso l'ente si prega di indicare una mail per la risposta
Comune di Avigliano - Galleria Fotografica Comune di Avigliano - Galleria Video Turni guardia Medica Raccolta differenziata
  • newsletter
    • mail:
    Comune di Avigliano - Area Download

    Area Riservata


    conoscere avigliano

    Chiesa di S. Biagio

    Nel secolo XVII il paese vide la nascita di un nuovo Convento e si arricchì ancora di due nuove Cappelle fuori le mura dell’abitato: S. Biagio e S. Vito. Lungo l’attuale strada rotabile che porta a S.Cataldo, appena fuori quella parte del paese detta Abbasso la Terra che si era aggiunta al nucleo più antico di Avigliano, venne costruita una Cappella dedicata a S.Biagio. Non si conosce l’esatta data di costruzione, ma certamente risale al 1600 in quanto in un istrumento del 5 marzo 1666, rogato dal Notar Francesco Genovese, si apprende che fu venduto un sottano, unica proprietà di detta Cappella, per la restaurazione della Cappella, per la restaurazione della Cappella stessa, la quale aveva un muro quasi diruto. Pertanto alla data dello strumento, la Cappella già esisteva e lo conferma anche l’esistenza di un dipinto raffigurante la Madonna della Misericordia di G. Bresciano, datato 1642 che si trovava in Cappella. Nel 1840, a cura di D. Giulio Corbo, la Cappella fu ingrandita e dotata di altre statue fra cui quella di S. Filomena e S. Cataldo. Di questa Cappella, fino al 1984, restavano solo i ruderi, ma per interessamento del sac. Don Peppino Stolfi, è stata riedificata e riaperta al culto nella ricorrenza annuale del 3 febbraio, in cui si festeggia S. Biagio.

    vai alla pagina chiese

    il comune

    Chi è

    cognome e nome

    Gli Uffici

    Sedi Periferiche

    Corpo Polizia Locale

    servizi

    Link Utili

    Comune di Avigliano